#atrip with Halldor Helgason

Ladies and gentleman, get ready for #atrip. The last work from Halldor and co. has been released just s few days ago. We had a quick chat with Hondele and here's his point about this last part! Enjoy Nicknames: Captain Harold, Hillary Clinton, Tiffany Craycray and of course Hondele Age: 25 years insanely young Hometown: Akureyri/Iceland Home Mountain: Hlíðarfjall Currently Riding: Going

Ståle Sandbech

Image_stale-sandbech

Cresciuto in Norvegia praticando abitualmente lo snowboard con Terje Haakonsen,Torstein Horgmo e Andreas Wiig, Ståle Sandbech è diventato uno degli snowboarder di maggior talento e stile della regione. Affermatosi come uno degli avversari più insidiosi nello Slopestyle, nel Big Air e persino nell’Halfpipe, Sandbech conquista regolarmente un posto sul podio,

YOUNG BLOOD: ELIO FUMAGALLI

elio-fumagalli

I ragazzi della Funky ci invitano a guardare l'ultimo video recap della scorsa stagione per uno dei loro rider più giovani: ELIO FUMAGALLI. Il video di questo diciottenne del team SWISS è stato quasi interamente ripreso nello splendido snowpark di Laax, uno dei più divertenti e vari di sempre. Gustiamoci qualche

Simon Gruber al Nine Knights 2015

Simon Gruber, entrato nel team CAPiTA – Union agli inizi del 2014, si sta confermando come uno dei rider più rispettati di sempre sia sul panorama nazionale che internazionale. Dopo un inverno ricco di successi, come il titolo di Best Male Snowboarder 2014 sia agli Italian Snowboard Awards di Skipass che ai Sequence Riders Awards, Simon conclude in

Chase Josey vince il Red Bull Double Pipe 2015

chase josey

L’americano Chase Josey, nuovo entrato nel team CAPiTA - Union Bindings, sbaraglia la concorrenza e vince in Colorado, ad Aspen, per la seconda edizione di uno degli eventi più creativi e performanti in assoluto: Red Bull Double Pipe. L'innovativo format prevede la costruzione di due halfpipe, uno vicino all’altro, comprensivi di strutture, kicker e transizioni

ELIAS ELHARDT SHREDDING HIMALAYA

drop

Quest'estate durante il Positivity Camp sono finito in stanza con Elias Elhardt e altri due amici. Sinceramente non parlammo granchè, arrivai il sabato dell'ultimo weekend del camp e ci limitammo a qualche parola solo la mattina di domenica.Quella mattina mi svegliai per il freddo, qualcuno aveva lasciato la finestra aperta,