You are here
Home > NOTIZIE > EVENT > ENGADINSNOW 2014

ENGADINSNOW 2014

1601096_10151961035911409_1630555757_n-1

Snowboarder e Skier uniti in squadra  per un’emozionante discesa  parallela sulla parete nord del Corvatsch in una delle gare più spettacolari delle Alpi… questo è L’Engadinsnow!

Lo scorso weekend, Silvaplana, paradiso del freeride in territorio svizzero, è stato teatro di una delle competizioni tra le più longeve, giunta ormai alla dodicesima edizione, l’Engadinsnow ha sbalordito il pubblico con le eccezionali discese in parallelo di snowboarder e skier anche se il format ha previsto, come per il team vincitore, atleti  di una sola disciplina (due skier o due snowboarder).

Sotto l’attento occhio dei giudici, oltre alle linee scelte, alla fluidità, all’air time e ad i trick come nelle normali competizioni, l’impatto generale dei due atleti insieme ha rappresentato il nuovo elemento di valutazione.

L’affiatamento tra due “razze” così diverse ma così indissolubilmente unite da una passione comune, pendii immacolati e powder, ha dato vita ad uno degli eventi più spettacolari del mondo freeride.

Due le squadre a disputarsi la superfinale, una coppia elvetica ed una Argentina! La prima, composta da Whisky Ambühl (Skier) e Ueli Kestenholz ( Snowboarder ) ha dovuto cedere il passo, nonostante giocasse in casa, alla coppia venuta dall’Argentina che ha mostrato quanta dimestichezza abbiano in Sud America con il freeride ed i pendii immacolati.

1653685_10151955386536409_1881296054_n

La corona dell’Engadinsnow va alla squadra composta  Lucas Swieykowski e Juan Bergada i quali, insieme a tutti i partecipanti alla competizione hanno regalato uno spettacolo unico nel suo genere.

Il meglio della competizione lo trovate qui:

qui invece un estratto con i migliori momenti della gara:

se poi volete saperne sempre di più… eccovi il dietro le quinte dell’evento!

Roberto Nangeroni
Roberto Nangeroni was born in Varese in 1982 and during the studies in the local artistic high school he begins to show interest in photography. Indeed, after the leaving certificate, he begins the studies in Communication Sciences and Technologies and meanwhile he collaborates with magazines and press agencies mostly related to the sports area, publishing single shots and entire reports. Thanks to many experiences in the publishing sector, he is 2006 selected as Venue Photo Supervisor for the Winter Olympic Games in Turin. After the degree at the IULM in Milan, from 2007 to 2012 he manages SNOWBOARDER Magazine - main italian magazine linked to the snowboard area - as editor in chief and principal contributor.In parallel to his works in the publishing, he collaborates with important italian and european companies for which he realizes catalogues and advertising photos. 2012 he finishes a Master's program in Advanced Photography at the European Institute of Design in Milan and he becomes member of the italian Journalist Class in Lombardy.
http://www.robertonangeroni.com

Similar Posts

Top